Categorie
Emozioni Famiglia Lorena Chiara

Il senso della “famiglia”.

Quando cresciamo, non ci rendiamo conto delle dinamiche di ciò che avviene nella nostra vita, così viviamo giorno per giorno come viene, poi ogni tanto (e nemmeno tutti), ci rendiamo conto che attuiamo azioni, atteggiamenti, etc.., talvolta sbagliati e spesso legati a quei cosiddetti “traumi” ..mi chiedo: chi, tutto sommato, non ne ha??

Chi grandi, chi piccoli, ciascuno di noi ha qualcosa che lo ha condizionato e/o segnato, durante il nostro percorso chiamato “vita”..sfido chiunque a non trovarne almeno uno nella propria vita..beh, quello su cui sto meditando da giorni, è quel senso di “famiglia” che solo ora ho davvero realizzato di non aver mai avuto, ma sta nascendo in me e sta crescendo sempre di più ogni giorno che passa…nella mia famiglia, classica famiglia meridionale, la “famiglia” è un must, ma non nella sostanza, solo piuttosto nell’apparenza..non c’è mai stata davvero unione; bisognava esser uniti per l’apparenza, far vedere che si è uniti, ma poi pugnalarsi alle spalle era ed è all’ordine del giorno…col tempo ho così preso sempre più le distanze dalla famiglia e da qualche tempo ho ripreso ad allacciare i rapporti così spontaneamente e pian piano li sto coltivando, perché ora sento che è quello che voglio, sento sempre più questo legame, sono diversa io, sono più matura per molte cose, (più svampita per altre 😛 ), mi sento sempre più piena d’amore da dispensare, sempre più disposta ad aiutare e tutto questo già mi sta ripagando..è bello, non l’avevo mai provato e mi entusiasma..alla fine, anche nei rapporti personali c’è una scrematura che avviene spontaneamente, una vera e propria selezione naturale dei rapporti che meritano di esser coltivati e quelli che scemano da soli, non sono tra l’altro necessariamente quelli più stretti, quali quelli coi genitori per esempio, ma qualunque relazione familiare…quella che più mi sta dando grande soddisfazione e mi sta riempiendo il cuore, è quella che si sta creando coi miei cugini..ho ben 21 cugini, purtroppo non tutti più vicini a me, come nelle rimpatriate familiari obbligatorie di un tempo, ma molto piano piano riprendo con qualcuno di loro e con quelli che posso, li seguo, li supporto, li sostengo, li incentivo, li aiuto, li guido, ma soprattutto: GLI VOGLIO BENE!!!

Lascia un commento