Categorie
Emozioni Formazione

FLASH 1

Qualunque cosa nella vita NON sappiamo gestire, quella cosa gestisce noi.

Esempi:

-Se non sappiamo gestire le nostre emozioni, quelle emozioni gestiscono noi.

-Se non sappiamo gestire il denaro, il denaro gestisce noi.

 

Mamma quanto è vero…sta solo a noi cosa permettere che accada: farci gestire da ciò che non padroneggiamo o padroneggiare ciò che non conosciamo o non sappiamo fare per gestire al meglio la nostra splendida vita. Farci gestire o gestire??? Io so la mia risposta… ;-))))

Categorie
Formazione

Formatori di noi stessi.

Ogni giorno che passa, sto imparando quanto sia importante investire tempo, denaro, risorse ed energie sulla propria formazione, ma non c’è migliore consulente a questo proposito che noi stessi! Ci reputiamo una società così evoluta, eppure molti di noi scherniscono qualunque tipo di formazione, da quella personale a quella specifica dei diversi settori della vita di cui ci occupiamo, che si tratti di corsi o di materiale, quali libri, audio-libri, e-book..ma per fortuna, dico io, si sta, comunque, diffondendo sempre più questa consuetudine dell’arte (perché per me è tale) della formazione. Molti la temono, come se temessero il lavaggio del cervello o perché si reputano al di sopra delle parti, non ritengono di averne bisogno e sono i soliti che dicon di aver un cervello LORO e di conseguenza non hanno bisogno che qualcuno gli insegni niente..ma cosa c’è di male??? Non è forse vero che, quando nasciamo, abbiamo dei genitori, una madre e un padre, che ci formano sin da piccoli ad affrontare a modo loro la vita? noi non ci poniamo il il problema che abbiano certificazioni o competenze che gli permettano di farlo, ci affidiamo semplicemente a loro, perché ne abbiamo bisogno.. veniamo in qualche modo presi per mano, talvolta anche letteralmente e condotti verso un percorso che non conosciamo: la nostra vita..e cos’altro è la formazione, se non esser in qualche modo presi per mano, ma da persone scelte da noi, affinché ci insegnino qualcosa che ci fa crescere?

Da qualche parte ho sentito dire che si deve imparare dai migliori, da chi eccelle in qualche campo, da chi è più bravo di noi, li si deve copiare, emulare, prender d’esempio, così da far nostro tale sapere ed eccellere anche noi altri….e allora perché limitarsi? Ogni giorno che passa, sto imparando quanto sia importante investire tempo, denaro, risorse ed energie sulla propria formazione, ma non c’è migliore consulente a questo proposito che noi stessi! Ci reputiamo una società così evoluta, eppure molti di noi scherniscono qualunque tipo di formazione, da quella personale a quella specifica dei diversi settori della vita di cui ci occupiamo, che si tratti di corsi o di materiale, quali libri, audio-libri, e-book..ma per fortuna, dico io, si sta, comunque, diffondendo sempre più questa consuetudine dell’arte (perché per me è tale) della formazione. Molti la temono, come se temessero il lavaggio del cervello o perché si reputano al di sopra delle parti, non ritengono di averne bisogno e sono i soliti che dicon di aver un cervello LORO e di conseguenza non hanno bisogno che qualcuno gli insegni niente..ma cosa c’è di male??? Non è forse vero che, quando nasciamo, abbiamo dei genitori, una madre e un padre, che ci formano sin da piccoli ad affrontare a modo loro la vita? noi non ci poniamo il il problema che abbiano certificazioni o competenze che gli permettano di farlo, ci affidiamo semplicemente a loro, perché ne abbiamo bisogno.. veniamo in qualche modo presi per mano, talvolta anche letteralmente e condotti verso un percorso che non conosciamo: la nostra vita..e cos’altro è la formazione, se non esser in qualche modo presi per mano, ma da persone scelte da noi, affinché ci insegnino qualcosa che ci fa crescere?

Da qualche parte ho sentito dire che si deve imparare dai migliori, da chi eccelle in qualche campo, da chi è più bravo di noi, li si deve copiare, emulare, prender d’esempio, così da far nostro tale sapere ed eccellere anche noi altri….e allora perché limitarsi? Ogni giorno che passa, sto imparando quanto sia importante investire tempo, denaro, risorse ed energie sulla propria formazione, ma non c’è migliore consulente a questo proposito che noi stessi! Ci reputiamo una società così evoluta, eppure molti di noi scherniscono qualunque tipo di formazione, da quella personale a quella specifica dei diversi settori della vita di cui ci occupiamo, che si tratti di corsi o di materiale, quali libri, audio-libri, e-book..ma per fortuna, dico io, si sta, comunque, diffondendo sempre più questa consuetudine dell’arte (perché per me è tale) della formazione. Molti la temono, come se temessero il lavaggio del cervello o perché si reputano al di sopra delle parti, non ritengono di averne bisogno e sono i soliti che dicon di aver un cervello LORO e di conseguenza non hanno bisogno che qualcuno gli insegni niente..ma cosa c’è di male??? Non è forse vero che, quando nasciamo, abbiamo dei genitori, una madre e un padre, che ci formano sin da piccoli ad affrontare a modo loro la vita? Noi non ci poniamo il problema che abbiano certificazioni o competenze che gli permettano di farlo, ci affidiamo semplicemente a loro, perché ne abbiamo bisogno.. veniamo in qualche modo presi per mano, talvolta anche letteralmente e condotti verso un percorso che non conosciamo: la nostra vita..e cos’altro è la formazione, se non esser in qualche modo presi per mano, ma da persone scelte da noi, affinché ci insegnino qualcosa che ci fa crescere?

Da qualche parte ho sentito dire che si deve imparare dai migliori, da chi eccelle in qualche campo, da chi è più bravo di noi, li si deve copiare, emulare, prender d’esempio, così da far nostro tale sapere ed eccellere anche noi altri….e allora perché limitarsi?